top of page
  • Metel

Lancio di un nuovo strumento di gestione online per le Modelling Classes di Etim

Aggiornamento: 4 set 2023


Con il 2023 in pieno svolgimento, ETIM International è orgogliosa di annunciare il lancio, questo mese, di un nuovo strumento di gestione online per le Modelling Classes di Etim. Le Modelling Classes di Etim saranno ricavate dall'attuale Strumento di Gestione delle Classificazioni (CMT) per essere ulteriormente gestite nello Strumento di Gestione dei Modelli (MMT). Se avete già un account di visualizzazione per il CMT, assicuratevi di controllarlo, perché sono state aggiunte alcune nuove interessanti funzionalità.


Presentazione del nuovo strumento di gestione


A partire da ora, le Modelling Classes di Etim saranno ulteriormente sviluppate e gestite nel recente strumento di gestione dei modelli, o MMT. Il nuovo strumento di gestione è disponibile qui: http://modelling.etim-international.com.


Questo nuovo strumento di gestione della classificazione delle Modelling Classes di Etim è accessibile solo con le credenziali di accesso, che possono essere ottenute presso la sede locale di ETIM. I non soci e i non contribuenti possono ancora accedere alle Modelling Classe tramite il pratico visualizzatore ETIM. Ci auguriamo che questa impostazione continui a suscitare interesse e ad attrarre un maggior numero di membri attivi e di collaboratori per aiutare a sviluppare ulteriormente questo standard recentemente introdotto a livello internazionale.


Novità: classi di tipi di connessione


Sono state apportate delle modifiche davvero interessanti. La prima e più importante è che all'interno della nuova piattaforma di standardizzazione si è in grado di definire classi di tipi di connessione che possono essere riutilizzate nelle classi di modellazione.


Problema risolto


Nelle prime quattrocento Modelling Classes si è riscontrato una grande quantità di ripetizioni ridondanti di proprietà parametriche per connessioni come filettature interne o flange. Ciò si verificava sia nei disegni di riferimento che nel modello di dati per ogni porta di connessione. E poiché alcuni tipi di connessioni sono utilizzati in decine di classi, mantenere e aggiornare tutte le caratteristiche parametriche delle connessioni direttamente e coerentemente nelle Modelling Classes diventava una sfida, per non dire altro. Ora non più!


Vantaggi per i costruttori di librerie di oggetti BIM


I costruttori di librerie di oggetti BIM, che hanno iniziato a implementare l'ETIM MC, hanno avuto l'idea e hanno iniziato a riutilizzare i tipi di connessione quando modellavano i loro oggetti BIM. Si è solo formalizzato il loro pensiero intelligente in una sottoclasse di Modelling Classes: le classi di tipi di connessione che possono essere assegnate alle Modelling Classes a livello di porta di connessione.


Vantaggi per i produttori


Con le future Modelling Classes legate alle classi di tipo di connessione, l'insieme di dati che i produttori devono mantenere e distribuire diventa più strutturato, mostrando solo le proprietà rilevanti, con conseguente riduzione dei problemi e semplificazione della convalida. Ora, l'unica cosa da aggiungere è una mappatura delle porte di connessione e della classe di tipo di connessione scelta (come elencato nella definizione della Modelling Class).


Opportunità per i fornitori di software


Le classi di tipo di connessione offrono molte opportunità per nuove funzionalità interessanti nei sistemi PIM e MDM. Non solo il set di funzioni della classe di tipo di connessione è utilizzato in modo ripetitivo, ma le istanze delle classi di tipo di connessione mostrano anche una grande ripetizione nei set di dati. Il che ha senso, perché un set di dati per le flange secondo la norma EN 1092-1 contiene sempre la stessa serie di dati, indipendentemente dal prodotto in cui vengono utilizzate. Lo stesso vale per le norme sulle connessioni filettate, i raccordi a pressione e le estremità dei tubi. Poter copiare e incollare in una sola volta lo stesso set di dati per una flangia DN 150 (EN 1092-1) o per una filettatura esterna Rp ¾ (ISO 7-1) farebbe risparmiare molto tempo ai produttori.


Con la struttura semplificata dei tipi di connessione assegnati alle porte, si può dire addio agli elenchi infiniti di proprietà: è sufficiente un semplice insieme di caratteristiche di base, insieme ad alcune caratteristiche aggiuntive richieste che dipendono dalla classe di tipo di connessione scelta per ogni porta. Inoltre, poiché la convalida dell'input rispetto ai connettori nell'oggetto BIM è molto più semplice, la qualità dei set di dati non potrà che migliorare.


Introduzione di un nuovo sistema di versione


Ancor più che con le normali classi ETIM, una nuova estensione come le Modelling Classes di Etim si trova in un vicolo cieco se la si guarda dal punto di vista della versione. Essendo uno standard giovane nel campo relativamente nuovo della digitalizzazione dell'industria dell'edilizia e dell'installazione, la flessibilità è fondamentale, in quanto la necessità di informazioni può cambiare in un batter d'occhio. Allo stesso tempo, la creazione di librerie di oggetti si è rivelata un'impresa particolarmente impegnativa dal punto di vista delle risorse, soprattutto perché ogni modifica sul fronte della classificazione ha un impatto, ad esempio, sui set di dati di ogni produttore, ma anche su ogni oggetto BIM coinvolto. Le Modelling Classes richiedono una certa stabilità.


Con il nuovo sistema di versione, crediamo di avere il meglio di entrambi i mondi e di affrontare tre problemi in una volta sola. Rilasciando su base "classe per classe", non si accumula più il lavoro verso le date di rilascio, ma possiamo distribuire il lavoro su tutto l'anno. Inoltre, non appena vengono pubblicate, le classi vengono bloccate per un anno. Le richieste di modifica sono ancora consentite ed elaborate durante questo periodo, ma vengono conservate per il rilascio successivo, sollevando i costruttori di modelli di oggetti BIM dallo stress di dover tenere il passo con ogni singola modifica o miglioramento.


Anche le classi collegate, che si tratti di una classe di prodotto collegata o di una nuova classe di tipo di connessione, sono soggette a modifiche. Collegare solo il codice della classe si è rivelato rischioso: non si sa mai in anticipo quale sarà il suo impatto sugli oggetti BIM basati su ETIM. Inoltre, non tutti tengono conto della modellazione BIM quando richiedono una modifica. All'interno della nuova piattaforma di standardizzazione, abbiamo aggiunto un codice di versione come seconda chiave quando si collegano le classi tra loro: se le classi collegate cambiano, verrà automaticamente elaborata una richiesta di modifica per la classe di modellazione da aggiornare in base alle ultime versioni di queste classi collegate.


Attenzione: Le Modelling Classes ETIM saranno escluse dal CMT entro il 30/06/23



Per evitare link morti o API non rispondenti, si è mantenuto un'istantanea dell'ETIM MC pubblicato il 31 luglio 2022 nello strumento di gestione della classificazione (CMT). Questo strumento continuerà a essere lo strumento quotidiano per sviluppare, tradurre e mantenere il modello ETIM regolare. Tuttavia, a un certo punto si dovrà dire addio a questa vecchia istantanea. Gli sviluppatori di software e le piattaforme hanno avuto il tempo di adattarsi al nuovo modello e al nuovo sistema di versione e di familiarizzare con i nuovi connettori API. Nel frattempo il modello ETIM MC si è sviluppato ulteriormente e dobbiamo assicurarci che tutti si siano trasferiti all'utilizzo della nuova piattaforma. L'uscita delle classi di modellazione da CMT è prevista per il 30/06/2023. Si noti che da questo momento in poi l'accesso al software è limitato solo ai nuovi endpoint API e gli utenti dovranno consultare il nuovo ETIM Viewer o l'applicazione MMT per fare riferimento, sviluppare e mantenere le classi di modellazione.


Informazioni sulle classi di modellazione ETIM


Se volete saperne di più sulle classi di modellazione ETIM, consultate questo articolo.


Dove trovare la piattaforma




È possibile accedere a MMT attraverso il link sopra indicato. È necessario disporre delle credenziali di accesso, che possono essere ottenute presso l'ufficio locale di ETIM.


Documentazione tecnica


La seguente documentazione tecnica può essere richiesta al proprio ufficio locale ETIM o scaricata dalla sezione download:


  • Whitepaper sull'impatto della migrazione a MMT e della nuova API (da richiedere all'ufficio locale ETIM o a info@etim-international.com).

  • Linee guida della Modelling Class di Etim



ETIM-MC_guidelines_v1.1
.zip
Scarica ZIP • 2.90MB

Trova il tuo ufficio


Per maggiori informazioni, consultare la pagina dei contatti (link: https://etim-international.com/contact).



17 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page